Gli insegnamenti di Emmanuel

E’ molto importante questo passaggio che state facendo. E’ molto importante che riusciate a guardarvi nel cuore, nell’anima. Non giudicatevi ma osservatevi con amore. Noterete alcune qualità che avete sviluppato e queste sono qualità indiscusse. Ma noterete anche energie avviluppate a pensieri di stanchezza che vanno assolutamente spazzate via. Siete così importanti, soprattutto ora, in questo momento di grande cambiamento.

 

 

 

Non lasciate che il timore di non riuscire nel vostro intento prenda il sopravvento: voi siete in grado di elevare la vostra vibrazione così tanto da aiutare chi vi è vicino e tutto quello che direte e che penserete sarà sempre di buon auspicio e di desiderio che il Bene si compia. Infatti, come sapete, anche le nuove scoperte della vostra Scienza si stanno allineando col il Disegno dello spirito. Come vedete, tutto ha uno scopo ed un fine buono. Anche se ora altri avvenimenti difficili e energeticamente di bassa frequenza avvengono, sappiate che sono gli ultimi colpi di coda. Ma il disegno provvidenziale sta avanzando nel Bene e di questo ne avrete conferma. E’ importante più che mai che restiate radicati, è anche di somma importanza che abbiate in voi la certezza di buona riuscita nella vostra crescita sia personale che come Umanità. Noi siamo con voi e non vi lasceremo soli. Più imparate ad essere altruisti, più attirerete le buone vibrazioni del Mondo di luce che è attorno a voi e vi ama. Pace a voi

 

 

 


 

 

 

 

 

A te che leggi : è importante essere allineati con il Sé Superiore.

 

 

 

In questo tempo della Nuova Energia il qui ed ora è più importante che mai.  E’ importante ciò che fai, ciò che pensi, ciò che dici. E con quale atteggiamento lo fai, come lo dici o pensi.

 

 

 

La tua vibrazione è importante e ti può portare in alto con i tuoi pensieri. Ed è così: più la vibrazione è elevata, più il pensiero è elevato. Più il pensiero si eleva e più la tua vibrazione ti porta in alto.

 

 

 

Ma ricorda che devi viverla nel qui ed ora. Non puoi solamente pensare a ciò che ti eleva e poi non portarlo nel tuo quotidiano.  E’ qualcosa dentro di te che si deve smuovere, divenire sempre più vivo ed attivo.

 

 

 

E’ qualcosa che scaturisce da te, dal tuo cuore, dai tuoi pensieri e dalla tua anima.

 

 

 

Allineati dunque con il tuo Sé Superiore, affinché tu possa comprendere. Infatti, se non sei allineato, troppe nozioni potrebbero addirittura nuocerti. Sai perché? Perché se non sei allineato, non possiedi l’intuizione sacra che ti aiuta a discernere che cosa è giusto per te e che cosa non lo è. Potresti fare confusione.

 

 

 

Quindi, prima allineati con il tuo Sé Sacro e poi saprai senza aver bisogno di chiedere.

 

 

 

E’ molto facile, quando sei Là con il tuo cuore, mente ed anima.  E quando porti il tutto nel tuo vivere quotidiano.

 

 

 

Ecco, vedi, in quel preciso istante, in cui tutto il tuo Essere sarà allineato, avrai la vera Illuminazione – quella che andrà bene per te -  e sarai di esempio, e  diffonderai attorno a te la serenità scaturita dal tuo essere allineato. Pace a te! Emmanuel

 

 

 

A volte le difficoltà ti aiutano a crescere molto

 

 

 

Tu non lo sai e quando ti imbatti in situazioni sgradevoli, ti senti perso, sfortunato, senza autostima. E, soprattutto, ti arrabbi. E, quando commetti uno sbaglio e te ne accorgi ( e già questa è una cosa positiva), pensi addirittura di aver sbagliato tutto nella vita e ti senti in colpa. Non sai come fare per rialzarti e vorresti sparire dalla circolazione.

 

Io invece, ti sorrido. E sai perché? Perché stai crescendo, anzi sei già cresciuto e hai imparato. Tanto. E, se usi il discernimento che hai in te, non sbaglierai più.

 

Le difficoltà, qualsiasi esse siano e per quanto grandi possano mostrarsi a te, ti aiutano a divenire il più velocemente possibile il Maestro di te stesso.

 

Vedila in questo modo, caro  Viandante di luce, ed impara a sorridere non appena esse ti fanno visita.

 

Quando incontri un evento spiacevole o quando ti accorgi di aver commesso uno sbaglio, trova in te la volontà di imparare dal tuo errore e di superare nel migliore dei modi qualsiasi situazione difficile.

 

Se lo desideri ardentemente in cuor tuo significa che nella dimensione di luce hai già superato tutto!

 

Vivi la tua vita con l’entusiasmo di chi ha appena trovato un bene prezioso. Così facendo, con questa attitudine

 

 lo troverai presto il tuo bene: è in te e si chiama Maestria.

Pace a te,con amore, Emmanuel

 

 

 


 

Fai circolare la tua energia spirituale

 

Mi chiedi come mai a volte ti senti fermo. L’energia è in te ma deve circolare. Se sei inerte nello spirito essa non circola, non si muove e tu ti senti immobile, incapace di prendere una posizione.

 

Ma ecco che presto comprendi che la devi lasciare scorrere in te come acqua pura di fonte, ecco che allora tutto riprende il suo moto, la sua danza in un movimento di amore che scaturisce dalla tua voglia di fare e di crescere spiritualmente. La danza continua e tu rinasci danzando.

 

importanza dell’ascolto

 

 

 

Mettiti in silenzio ed ascolta il tuo Sacro Sé. Nel silenzio è facile percepire la tua essenza.  Tu sei spirito e corpo. Il corpo ti parla quotidianamente, ma anche lo spirito lo fa attraverso la tua anima. Ti parla della tua origine, del tuo Scopo. Ti spiega che cosa puoi fare ora nell’istante presente. Ti dice che hai in te ogni soluzione, se solamente riuscissi a percepirti! In realtà non ti manca nulla. A volte sei stanco del tuo andare e dimentichi chi sei.  Sei in grado di creare una realtà migliore, sai trasformare le difficoltà in opportunità di crescita con la tua intenzione. Sai essere grande, ma a volte lo dimentichi.

 

Ecco: tutto ciò che è qui per te vuole fartelo ricordare. La Nuova Energia è per te e tutto ciò che di Nuovo porta. Non soffermarti su aspetti che prendevi in considerazione in ciò che chiami passato. Sono superati oramai. Ritrova la tua antica Maestria che riguarda il tuo compito nel qui ed ora. Soprattutto ritrova in te la tua saggezza e  vai avanti senza voltarti, con il sorriso sulle labbra. Pace a te

 

 

 

 

 

 

 

La gioia sia nel tuo cuore sempre. Sappi che con la gioia si potranno raggiungere le più alte vette. E sappi anche che nell’adempimento delle cose semplici, nella contemplazione di ciò che è nascosto ai più ed infine nel donare senza pretendere nulla in cambio, lì risiede la gioia. Pace a te!

 

 

 

L’anima che anela al Divino è molto importante per coloro che, nella Luce, sono preposti ad aiutarvi. Tanto si farà per quest’anima! Abbiate fede: non sarete mai lasciati soli! Pace a voi!

 

 

 

 

 

Con grande gioia io vi annuncio l’inizio di una nuova predisposizione dell’Umanità. Molti di voi infatti hanno riconosciuto nel loro cuore il desiderio di aiutare, in maniera consapevole, i fratelli e le sorelle che sono ancora nel non risveglio. Questa nuova predisposizione è accolta in cielo con grande gioia. Noi verremo sempre più vicino a voi. Abbiate fede ed agite!

 

 

 

Quanto tempo ci vorrà affinché l’umanità sia meno sofferente di quanto lo è ora? Sapete, questa è la domanda che molti di voi chiedono sempre. Io vi rispondo: dipende da voi e il tempo potrebbe anche essere questo preciso istante. Fate un balzo quantico e superate la nozione di tempo, fissate nello spirito la fine della sofferenza. Ecco che questo avviene! Pace a voi.

 

Febbraio

 

Questo  un mese di aspettativa. Non si  ancora usciti dall’inverno, tuttavia si incomincia ad intravvederne la fine.
Il sole fa capolino e le giornate si allungano.
Nel linguaggio iniziatico questo mese si può definire mese di pre-risveglio. Il colore di questo mese nella Nuova Energia è azzurro chiaro – ghiaccio luminoso. Può essere ben raffigurato dall’opale, pietra che  accostata al mese di febbraio nella Nuova Energia.
Mantra di febbraio: “ mi preparo con amore alla riscoperta di me stesso”.
Meditazione di febbraio:
Sedetevi comodamente e chiudete gli occhi. Questa volta immaginatevi in  una stanza ampia, seduti davanti a una grande vetrata che dà su un giardino. Fuori piove. Visualizzate la pioggia che cade leggera, lambisce i vetri. Scivola sulla vetrata e disegna forme leggere.
Sempre ad occhi chiusi, immaginate il tracciato della pioggia sul vetro. Che cosa vedete? Che cosa vi evoca il disegno della pioggia? La temperatura fuori è fredda ma voi siete al caldo e al riparo. Ascoltate il ticchettio della pioggia sulla vetrata. Vi parla? Che cosa vi dice? Fuori tutto è grigio, la pioggia comincia a cadere più fitta. Tutto è avvolto da un turbine d’acqua. L’acqua ha una sua vita propria, un suo linguaggio. L’acqua ha una sua memoria. Cade e forma pozze, rigagnoli, cambia il colore delle cose che tocca. L’acqua è una creatura viva. Dona la vita ma la può anche togliere. Senz’altro la ridisegna.
In questa meditazione provate a pensare che cosa vorreste ridisegnare della vostra vita, che cosa vorreste eliminare e – più importante di tutto – che cosa vorreste far nascere. Sappiate che tutto vi è possibile. Infatti nulla è veramente impossibile all’Essere divino quale voi siete. Sappiate anche che nella luce del Bene sarete sempre aiutati a far sì che tutto rinasca. A volte, se vi capita di sentirvi soli, significa solamente che Dio ritiene che dobbiate crescere, continuare il vostro cammino per un po’ senza aiuti perché siete in grado di capire e di agire da soli.
La pioggia diviene ora sottile, si dirada sempre di più. I disegni sui vetri svaniscono ma voi li avete memorizzati.
Ricordate sempre che tutto è meraviglioso nella Creazione, tutto è stato creato per voi, per donarvi gioia. Sappiate che l’unico desiderio del Divino è che voi ritroviate quella gioia antica nel vostro risveglio.
Aprite gli occhi, e restate nella sicurezza che siete molto amati. Annotate le sensazioni che avete provato e che cosa vorreste ricreare, ridisegnare.   
Questa meditazione è associata al mese di Febbraio. Andrebbe fatta principalmente in questo mese. Per questa ragione fatela il meglio possibile, ritagliatevi il tempo necessario. Non abbiate fretta di finire.
Una volta terminata la meditazione chiamate a voi l’Angelo della meditazione ed affidategli ciò che avete compreso.

Introduzione Opera Omnia

Opera Omnia – Emmanuel      

Emmanuel è una Creatura celeste, un’Entità elevata, di vibrazione cristica il cui intento è aiutare l’Umanità a crescere nell’amore divino e nella conoscenza.  Si è manifestato a me più di vent’anni  fa e mi ha dettato parecchi libri. La sua presenza è amorevole, benefica e una delle sue principali caratteristiche è l’entusiasmo.

Tutto ciò che mi ha insegnato, prendendomi “per mano” l’ha fatto con amore e rispetto. Mi sento onorata di collaborare con una Guida così elevata.

Puoi trovare questo libro presso

Macrolibrarsi

Il Giardino dei libri

Ebook  Mondadori  Store

Edizioni Alvorada

Ecco un estratto del libro da Lui dettatomi e appena pubblicato.

 

 

 

Questo libro è il quarto che ho scritto in canalizzazione con Emmanuel.

Non sempre mi è stato facile scriverlo perché non conoscevo molti dei concetti che mi sono stati dettati.

Inoltre non riuscivo a comprendere la ragione per cui Emmanuel desiderasse  che io trascrivessi la data della canalizzazione, lo trovavo un impedimento alla lettura scorrevole. Ma, avendo avuto a che fare con Emmanuel per tanti anni, ho capito che non chiede mai cose senza un motivo preciso. Così ho deciso di seguire le sue istruzioni fino in fondo. Emmanuel mi ha sempre lasciato libera di agire e di scrivere se e quando volevo. Non  ha mai imposto nulla, tanto è vero che a volte lasciavo passare parecchi giorni fra una canalizzazione e l’altra.

Il libro spazia dagli inizi della vita nel Cosmo ai nostri giorni con lo scopo di insegnarci a vivere in maniera consapevole la Nuova Energia ed i Nuovi Tempi. Per approfondire il suo discorso Emmanuel dà voce anche agli Sciamani, Maestri di luce affini alla Nuova Energia. Egli lascia che questi ultimi affrontino assieme a Lui il tema della reincarnazione visto in chiave moderna, attinente ai nostri tempi e mi guida alla loro dimora.

Mi ha lasciato un po’ perplessa il titolo che ha voluto per il libro: Opera Omnia. Mi sembrava un po’ troppo audace. Alle mie rimostranze mi ha risposto: “ma sono io che mi prendo questa responsabilità, non tu! Lascia che sia, lascia scorrere e non preoccuparti di nulla. Ci penso io”.

A questo punto mi sono arresa alla sua volontà e ho accondisceso di intitolare questo quarto libro come voleva Lui, Opera Omnia, appunto.

Man mano che leggerai questo libro vedrai che parecchie Entità hanno dato il loro contributo alla sua stesura: Emmanuel ha desiderato fortemente che lo aiutassero donando a te lettore il loro amorevole contributo.

Auguro che la lettura di questo libro possa aprire il cuore e la mente di tutti voi che siete nel Cammino, che l’amore incondizionato della Fonte Dio e degli Esseri di Luce vi guidi in questo vostro percorso.

Con affetto e rispetto per tutti voi che leggete

Cristina

 

 

 

Prologo da parte di Emmanuel

 

La nuova energia è da tanto tempo sulla terra e la nuova energia ha donato al genere umano la consapevolezza. Ci sono molti luoghi in cui questa energia si è manifestata ma non tutti i luoghi l’hanno accolta.

Ora il genere umano è pronto per accoglierla ancora. Un numero imprecisato di azioni si svolgono nel vostro pianeta ogni giorno. Molte di queste azioni sono guidate da questa energia, forza vitale benevola e dotata di propria consapevolezza.

Di questo sono stati sempre sicuri molti di voi che stanno vivendo su questo pianeta.

Gli indiani di America facenti parte di una antica civiltà di sciamani hanno sempre saputo che tutto ciò che li circonda è costituito da particelle di energia che gravitano insieme ma che non sono completamente coese fra loro.

E’ come una danza di piccole particelle che gravitano attorno ad uno spazio formato da energia ancora più sottile e questa energia sottile a sua volta agisce in obbedienza ad una forza celestiale che la tiene insieme. Questa forza celestiale che tiene insieme l’energia sottile, anch’essa si forma obbedendo a leggi gravitazionali sempre più elevate che toccano l’alto mondo spirituale.

Si sta parlando di energia elevatissima angelica che circonda il vostro mondo.

Dunque tutto è energia allo stato puro. I vari livelli dipendono dal vostro grado di creare, di sentire, di compenetrare l’universo stesso.

Chi ha creato l’universo è la Forza prima, l’Energia fonte di energia, la Sorgente di luce che da sempre esiste e che sprigiona la luce eterna.

Voi tutto questo lo chiamate Dio. E ciò che sprigiona o meglio il suo modo di sprigionare l’energia lo chiamate amore.

Se l’amore muove tutto ciò che è stato creato, anche voi siete amore ed energia intrisa di forza vitale che è, a sua volta, amore.

La luce che sprigiona questa sacra energia è vivida, chiara, illuminante.

Sappiate che noi vediamo la vostra luce anche quando non siete nel percorso del risveglio. La vostra origine è divina e la vostra origine sprigiona sempre la luce che proviene dalla Fonte.

Il vostro cammino sulla terra consiste nell’impadronirvi ancora di questa vostra luce divina che voi chiamate amore.

Allora per farlo e per aiutarvi a farlo dobbiamo parlare della storia della vostra nascita, del cosmo, della sua origine e di quello che voi chiamate il percorso.

Affronteremo anche il discorso dell’ombra, del buio interiore e delle diverse specie di umanità che popolano il vostro mondo. Dell’interazione fra le varie specie, di ciò che voi chiamate blocco interiore e di come potete superarlo e liberarvene.

Vi sono tante terapie, modi di agire, di pensare, modi di vedere le cose. Vi sono tante fedi, tanti credi, tanti tipi di aneliti spirituali.

Vi sono infine tante paure, tante ombre, molteplici mal comprensioni.

Vi è un solo modo di arrivare alla fonte: mediante il vostro personale risveglio.

 E noi del risveglio abbiamo già parlato tanto, dei talenti che vi servono per manifestare la vostra missione, della capacità di ritrovarvi nella meditazione e  del vostro amabile desiderio di arrivare là dove siete tanto attesi.

E questa attesa sta per finire perché  alcuni di voi arriveranno al risveglio.

E coloro che arriveranno al risveglio additeranno la via ai loro successori.  Nascerà un nuovo modo di vivere, un nuovo modo di sentire.

Nascerà un nuovo sentiero che porterà il genere umano più vicino al risveglio globale. Nascerà una nuova umanità più consapevole e desiderosa di essere attiva nella fase del risveglio.

Per questo motivo questo libro che stai scrivendo sarà lasciato intatto, senza correzioni di forma né di pensiero. Questo libro rifletterà anche il tuo sforzo per capirci e per comprenderci. Sarà la tua opera omnia.

 

Potrai omettere l’ora della canalizzazione per facilitare la lettura ma dovrai segnare sempre la data del messaggio.

 

 

E’ importante saper visualizzare un luogo della tua immaginazione dove poter far riposare la mente ed il cuore quando ti senti stanco/a o stressato/a. Sappi che ciò che immagini in situazioni di totale affidamento viene direttamente dall’anima. Chiudi gli occhi e respira profondamente tre volte. Poi inspira ed espira recitando mentalmente OM. Adesso chiedi all’anima o al cuore (in questo momento sono allineati) di mostrarti un luogo sacro dove potrai riposare e trovare conforto o ricevere illuminazioni. Guardalo bene e memorizzalo. Ogni volta che vorrai potrai recarti in meditazione in questo luogo sacro.

 

La spiegazione della legge del “non tempo”

La Nuova Energia sta portando l’Umanità alla comprensione di molte leggi spirituali che prima d’ora non erano neppure prese in considerazione. Non venivano, cioè, interpretate come “leggi” ma erano considerate dogmi.

Qui adesso parleremo in modo un po’ più dettagliato della “legge del non tempo”.

Che cos’è il tempo.  E’ la percezione che ogni azione ha una causa remota, uno svolgimento attuale e una riuscita nel futuro.  Questa percezione riguarda sia i grandi eventi storici che le piccole azioni quotidiane. E’ legata alla legge di causa – effetto. Ed anche la spiegazione del karma, che ha una collocazione spazio temporale, si adegua alla suddetta clausola di causa ed effetto.

La Nuova Energia ha portato la concezione che il tempo in realtà non esiste e tutto avviene nel medesimo istante. Quindi tutto avviene nel non tempo ed è portato alla nostra percezione attraverso un concetto chiamato tempo.

Ma allora il karma come si forma? Ogni singolo spirito porta con sé il suo potenziale e la sua capacità di ovviare e di riparare eventuali “incidenti di percorso”. Il karma quindi è quella capacità che ogni spirito incarnato ha di avviare automaticamente – al momento della sua creazione – il processo di riparazione o meglio di compensazione degli “errori” che la sua condizione energetica e vibratoria commette nella sua situazione nello spazio – tempo, cioè da essere incarnato.

 

Il karma si può cambiare anche con il solo pensiero. Questo avviene proprio perché noi siamo in realtà fuori dalla dimensione temporale e possiamo creare con la nostra mente altre “riparazioni” ai nostri eventuali “incidenti di percorso”.

Altre due meditazioni

Meditazione dell’albero

Chiudi gli occhi. Visualizza un albero. Sceglilo tu, come ti piace, come vuoi che sia. E’ il tuo albero. Sempre ad occhi chiusi, ammirane il tronco, la chioma. Guarda se ha radici, foglie, fiori o frutti.

Infine avvicinati a questo tuo albero, creato dalla tua immaginazione del cuore. Respira ora profondamente, abbraccia il tuo albero e unisci il tuo respiro al suo. Sentiti un tutt’uno con lui. Percepisci il suo amore, e sentiti assieme a lui parte del Tutto. Questo è l’amore che alita attorno a te, ogni momento della tua giornata. Anche quando non lo percepisci, anche quando sei stanco questo amore c’è. Impara a visualizzare il tuo albero sacro ogni qualvolta senti la necessità di rigenerarti.

 

Meditazione del lasciar andare

 

Chiudi gli occhi, respira profondamente. Ispira luce ed espira la tua stanchezza. Continua ad inspirare e ad espirare per almeno sette volte. Ora, sempre con gli occhi chiusi, ascolta la tua anima. Senti che cosa desidera farti percepire. Se accusi malessere, scontentezza, tristezza od anche paura chiedi alla tua anima di mostrarti chiaramente la causa del tuo malessere. Questa causa deve essere lasciata andare da te e ti devi liberare. Resta quindi in ascolto. Una vocina, oppure un’immagine od un concetto arriverà alla tua percezione. Riuscirai così ad individuare la causa del tuo non star bene. Ora metti questo tuo sentimento negativo in una bolla di sapone. Lucida, leggera. Falla volare in cielo e guarda mentre si allontana con il tuo senso di malessere. Recita mentalmente: ti lascio andare, ho imparato la lezione ed ora sono libero.

Vi sono momenti in cui l’anima desidera avvicinarsi di più alle cose sacre.  Ancora non è all’altezza del ricordo e lo cerca, lo stimola, lo rincorre.

Sceglie quindi ambienti che le diano sollecitazioni affinché possa avere in fretta ciò che desidera. Ma non sempre trova ciò di cui ha bisogno per crescere.

E’ necessario “guardarsi dentro”, usare l’introspezione per comprendere se ciò che arriva è l’informazione, la sollecitazione giusta.

Ognuno ha il proprio cammino, la propria caratteristica, i propri talenti. Ognuno ha la capacità di discernere e di scegliere la propria Via.  Questo percorso, non ostante le difficoltà che presenta per favorire la crescita spirituale, è una Via luminosa, che appaga l’anima e la avvolge di serenità e di pensieri positivi.

Vi fa sentire in pace con voi stessi, appagati e sicuri che, una volta superata la difficoltà del momento, ci sarà la crescita del cuore e dell’anima.

 

Ricordate anche che ogni individuo, oltre al diverso grado di consapevolezza e alle diverse esperienze terrene, possiede un’altra caratteristica da tener presente: egli  è unico ed irripetibile ed unica ed irripetibile sarà per lui la Via che lo porta verso Casa.

Tutto ciò che fate, tutto quello che avete deciso di compiere in questa vostra esistenza terrena fa parte del grande Piano Divino.

 

Non esistono compromessi, né fallimenti… ma questo lo percepirete solamente guardando “dall’alto”. Infatti le vicende umane vi prendono molto, assorbono la vostra attenzione ed il modo in cui vi dedicate ad esse è, a volte, commovente.

 

In tal modo non sempre riuscite, compresi come siete dal vostro sentire quotidiano, ad acquisire un sentire più elevato che vi fa vedere le cose da un altro punto di vista: quello cioè del vostro Sé Superiore.

 

Il vostro spirito elevato, quello che è già nella luce, guarda con benevolenza tutti i vostri sforzi, siano essi “giusti” dal vostro punto di vista terreno ed umano, che “sbagliati”. State vivendo sulla terra e questa è un’impresa magnifica. Per uno spirito che aleggia nella luce, parte di un unico Tutto colmo di amore e benevolenza, è ben difficile immergersi nella materia e compiere un viaggio a ritroso, dal “basso” verso l’”alto”.

 

Gli sbagli che fate, gli incidenti di percorso che incontrate non sono altro che il vostro vero bagaglio dell’apprendere umano. Ma se non considerate questo nostro punto di vista, ogni errore vi farà soffrire e, se non vi sforzate di guardare al di là di questo errore, rischiate di non apprendere la lezione che contiene. In questo modo, gli stessi eventi difficili si ripeteranno nel corso della vostra vita fin quando non avrete appreso la lezione.

 

Cercate quindi di pensare che la vostra vita – che voi vivete appassionatamente - è la maestra che vi insegna giorno per giorno quale strada dovete seguire e quali eventi fareste meglio ad evitare.

 

Il male, quale voi lo immaginate, esiste, appunto, nella vostra mente. E siccome lo pensate, lo create. Sto parlando degli eventi non positivi del quotidiano e non dei grandi eventi nefasti che sono veramente inutili e che si dovrebbero evitare. Questi eventi provocano la morte dell’anima e ci vorranno parecchie esistenze per guarire, non solo quell’anima autrice di tanto scempio, ma anche gli altri spiriti incarnati che hanno subito tali atrocità.

 

Ma la maggior parte di voi commette “piccoli mali”, errori ai quali si può veramente rimediare senza causare grave danno a voi e al vostro prossimo.  

 

Come rimediare a questi errori quotidiani? I grandi Maestri vi hanno portato la compassione, la solidarietà, l’amore verso sé stessi e gli altri. Seguite le loro parole ed i loro esempi: amando si possono veramente compiere miracoli.

 

Allora come saprete se, sbaglio dopo sbaglio, caduta dopo caduta, state percorrendo il giusto cammino? Nei momenti di sconforto, fermatevi un momento. Ascoltate il vostro respiro, mettete le mani sul chakra del cuore.

 

Ascoltate i battiti del vostro cuore. Amplierete così il vostro sentire. E che cosa sentirete? Una grande com-passione, un abbraccio spirituale che vi farà comprendere che il vostro sbaglio, l’incidente di percorso ha accentuato la vostra parte umana più sacra perché sbagliando, vi siete accorti della vostra fragilità e del vostro vivere con difficoltà le vicende terrene.

 

Avrete la nostra comprensione e la nostra solidarietà e, perché no? Anche il nostro aiuto. Questo a patto che vogliate rialzarvi e rimediare al più presto all’errore commesso. Capite ora quanto siete amati? Se sapete questo non sbaglierete più… o quasi!

 

Pensieri quotidiani

Lunedì

Tutto quello che fai, dedicalo alla manifestazione del tuo Sé. Vogliti bene e dedicati un po’ di tempo. Che la tua luce possa risplendere.

 

Martedì

La Nuova Energia fa sì che tutto ciò che di bello desiderate sia in voi e avvenga in voi proprio perché l’avete desiderato. Questa si chiama Energia spirituale Quantica e tutto cambia grazie ad essa. Desiderate il bene, augurate il bene e pensate il bene.

 

Mercoledì

Se imparate solamente ad avere pensieri positivi tutto cambierà attorno a voi e l’energia stagnante così si dissolverà. Trasformate l’energia stagnante in energia limpida mediante il Ben Pensare, Ben Parlare e Ben Agire.

 

Giovedì

Il tuo spirito o Sé Superiore lavora molto per aiutare la tua anima ad elevarsi, ad ascendere. L’ascensione si ottiene quando si è in allineamento dell’anima con il Sé Superiore che è presso Dio. Il risultato sarà l’unità. Voi state lavorando per questo scopo.

 

Venerdì

Il cuore in questa Nuova Energia è molto importante. Tutto ciò che si muove attorno a voi nella luce è creato dall’Energia Amore che proviene della Fonte. Ciò di cui avete bisogno è di fare veramente vostra questa consapevolezza. Pace a voi.

 

Sabato

Abituatevi a preparare in una stanza della vostra casa un piccolo “angolo sacro” in cui ponete ciò che volete  dedicare al Mondo Divino. Può essere un lumicino, un cristallo, ecc.  Mettete anche un foglio o un quadernetto in cui annotate le vostre ispirazioni. Non è necessario sia un angolino in vista, l’importante è che sia vostro. Dedicatelo agli angeli, alla vostra Guida, alla Luce della Fonte. Vi tornerà utile.

 

Domenica

Tutto ciò che fa parte di voi anela al raggiungimento della “perfezione possibile” del vostro modo di essere. Ecco perché è necessaria la manifestazione del vostro sé. Infatti quando vi manifestate siete felici e più forti. State infatti portando avanti il vostro personale piano divino.

 

 

La tua Via

La via che cerchi, la strada che senti sia la più consona al tuo modo di essere è la tua strada.

Non cercare oltre, quando capisci che è questa la strada.

Ci saranno segnali che ti indicheranno da dove dovrai cominciare. Ascoltali. Sono dentro di te e ti chiamano.

La tua strada è una strada che ti porta alla dimora del Padre, nel tuo cuore. E’ uno stato di risveglio e di beatitudine, di serenità.

Ed è questo che noi ti auguriamo.

Sii felice. Ora che vedi che le cose stanno cambiando, ascolta nel tuo cuore che cosa devi fare, come devi agire e di che cosa ti devi occupare.

Ti verranno desideri chiari, capirai che ti manca qualche conoscenza, che ti manca ancora qualche cosa.

Questo ti sia di sprone per continuare a cercare in quella direzione.

Quando senti fortemente che cosa devi fare, non esitare, fallo.

Poi capirai perché dovevi portare a termine proprio quella determinata azione, e perché ti dovevi focalizzare proprio su quella determinata decisione.

Ti verranno date spiegazioni poi, strada facendo.

Sappi che più vai avanti, più ti sarà facile capire. La strada verso Dio, la Fonte, è luminosa e bella, non è difficile da percorrere.

Abbi la fede necessaria, cerca in te la fede per proseguire.

Durante il giorno prega e cerca di vedere che cosa devi compiere quel giorno.

Ogni giorno è diverso, ogni giorno porta una differente illuminazione. Non pensare di non avere l’ illuminazione se ogni tanto non la distingui. E’ dentro di te e si sta facendo strada.

Impara ad ascoltare, è importante.

Così in questo modo vivrai nella pace e ti sentirai libero.

Il nuovo anno

La luce si staglia nel cielo del divenire e porta nuovi auspici nel vostro tempo.

Il contrasto tra luce e tenebre che impera nella vostra dimensione in realtà si è già dissolto e tutto è luce.  Occorre nutrire il vostro cuore con questa consapevolezza per poter fare il miracolo e portare finalmente pace.

In realtà tutto si dissolve e tutto si compenetra ma la Luce di Dio è dovunque. Sappiatela vedere e sappiatela ritrovare in voi, così la manifesterete.

Il nuovo anno vi porta la saggezza e la consapevolezza di quello che siete veramente. Sappiate cogliere questi momenti di illuminazione, crescerete e sarete radicati e maturi.

Il nuovo anno vi porta anche la compassione che vi insegnerà ad amare espandendo così il chakra del cuore.

Infine il nuovo anno vi porta il desiderio di unità e di dedizione all’altro. In realtà voi sapete che siete uno con chi amate ed anche con chi non sentite fare parte del vostro vissuto.

La realtà quantica è sempre più presente e vicino a voi. Riscoprirete il nuovo universo e sarete meravigliati dalla sua bellezza.

Che questo nuovo anno vi aiuti a ritrovare quella parte di voi stessi che ancora non conoscete o che avete persa negli anni in modo da potervi manifestare in maniera completa.

Tutto questo è per voi. Pace a voi.

 

 

Tutto è sereno qui da noi. Voi pensate che la via sia molto difficile perché vedete le grandi difficoltà che si palesano in questi vostri tempi. Ma non è così.

Il male sarà sempre di più offuscato e disperso dall’energia di chi vuole il bene ed i pensieri positivi molto aiutano alla buona riuscita del bene.

In realtà è il bene che ha vinto nel non tempo, noi lo vediamo. Voi ancora siete al di fuori della percezione del Bene vincitore perché state vivendo intensamente la vostra dualità.

Sappiate sempre che noi vi seguiamo con amore. Non scoraggiatevi mai, ma siate sempre fiduciosi.

Cercate sempre di inviare luce ai luoghi di sofferenza. Come vi ho già detto, i portali di luce sono aperti e sono sempre  più numerosi. Vedrete presto una buona riuscita di tutto ciò che farete.

Una meditazione per inviare luce alla terra sarebbe necessaria. Ciascuno di voi la può fare come può, come è in grado. Non ci sono regole per inviare luce, ma è il cuore che detta.

Un buon mantra per voi in questi tempi percepiti difficili: Io sono amato ed aiutato ed invio luce a chi soffre.

Visualizzate una luce dorata mentre pronunciate il mantra e inviatela nei luoghi di sofferenza.

Questa è cosa buona. Pace a voi!

 

Aiutare le popolazioni sofferenti con la visualizzazione

Ecco questi momenti così difficili vi aiutano a riflettere.

La chiarezza che appartiene al vostro Sé animico deve essere riscoperta.

La pace che tanto desiderate può manifestarsi in voi mediante buoni pensieri e desideri di bene.

Questa pace va coltivata e, una volta, riconosciuta, deve essere inviata a coloro che brancolano nel buio.

Gli eventi di questi tempi sono i frutti nefasti delle forme pensiero dense, opache e negative di credenze di violenza e di sopraffazione.  Questi eventi vorrebbero fermare il tempo e riportarlo indietro. Ma non è possibile: ciò che voi chiamate tempo e che in realtà ha a che fare con l’evoluzione delle specie umana, corre in avanti, supportato dalla Nuova Energia e porterà nuovi frutti, positivi e vittoriosi. Soprattutto vincerà ciò che appartiene all’energia passata.

Ma occorre che gli operatori di pace inviino la loro luce ed il loro desiderio di bene in quei luoghi dove la violenza ha il sopravvento.

Questa è la condizione necessaria per preparare l’umanità a compiere un balzo in avanti.

La compassione aiuterà i sofferenti a trovare sollievo ed il desiderio espresso che il male finisca di nuocere potrà portare un vero cambiamento.

Non sarà il male a vincere, bensì il bene che sarà inviato sulla Terra da coloro che sono consapevoli della loro missione.

Chi lo desidera, visualizzi le terre martoriate e con amore soffi energia-oro e pronunci parole di pace. E’ questa una forma di preghiera ed è ben accetta dal mondo di luce.

Non sarete soli a compiere questo atto di amore e di fede. Ci saranno schiere di Esseri di Luce che vi assisteranno. Lo sentirete, ne sarete consapevoli.

Grazie per quanto farete!   E’ questo il nuovo inizio, quando tutti coloro che anelano all’amore della Fonte si attivano per aiutare chi è rimasto indietro.

Pace, pace a voi!

Le anime che anelano alla presenza di Dio in Loro, nel loro cuore sono anime pronte per la grande trasformazione. Infatti è con l’intenzione, con il desiderio e la fede che questo si avveri che tutto avviene. La nuova energia fa sì che tutto ciò che di bello desiderate sia già in voi poiché l’avete desiderato. Questa si chiama energia spirituale quantica e tutto cambia grazie ad essa.

 

Non dovete spaventarvi se ciò che accade attorno a voi vi sembra frutto del buio e dell’energia negativa. In effetti è una pulizia spirituale che sta avvenendo e presto molte tensioni svaniranno e vi sentirete meglio.

Per poter cambiare la vostra società ed il vostro umano divenire dovete cambiare voi stessi nel modo di pensare, di agire e di vedere le cose.

 

Ecco che tanto avverrà, quando avrete compreso la potenza del vostro pensiero. Se imparate ad avere solamente pensieri positivi, allora tutto cambia attorno a voi e l’energia stagnante si dissolve. Sappiate che l’umanità e il vostro pianeta sono pregni di energia stagnante: va tolta, va tramutata, pulita. Deve essere trasformata in energia limpida e pulita, positiva e ricca di buoni propositi. Anche l’energia può pensare ed agire se voi decidete che lo possa fare. Quindi affrettatevi a fare del bene con la mente con il cuore e con le azioni. Cambierete tutto attorno a voi e sarete liberi dai vecchi schemi del passato basati sulla paura e sui sensi di colpa. D’altro canto datevi da fare per meglio agire meglio pensare e meglio dire. Cambierete così le vibrazioni attorno a voi e renderete l’atmosfera più vivibile e respirabile. Sarete nella pace.

 

Tutto ciò che fai tutto ciò che vedi è il frutto del grande lavoro fatto dentro di te. Non ci sono momenti in cui non è stato fatto un lavoro per pulire il tuo ego e la tua mente da pensieri e da parole che in realtà non ti APPARTENGONO  veramente. Il tuo spirito o Sé superiore lavora molto per aiutare la tua anima che risiede nel tuo corpo tridimensionale a risalire, ad ascendere.

 

L’ascensione si ottiene quando vi è un allineamento dell’anima con il Sé superiore che è presso Dio e l’anima a sua volta ha preparato ed ottenuto l’allineamento della mente e del corpo.

Quindi il risultato è l’UNO.  E l’Uno è la destinazione finale. Ciò non significa che non sia differenziato in tutte le sue parti, esse infatti sono uniche ed irripetibili. Questo lo sapete, visto la grande individualità che vi distingue. Non è possibile infatti essere totalmente diversi nella mente e nell’anima da come lo siete nel Sé superiore.

Infatti queste caratteristiche lo riflettono anche se in maniera a volte confusa e inesatta.

 

Tutto ciò che voi siete è il frutto di un grande lavoro che ha avuto luogo nei secoli e che avrà sempre luogo: la crescita e l’ascensione non finiscono in quanto la creazione e l’espansione continua in eterno. Ma è altresì possibile una elevazione suprema che a sua volta ne comprende altre che esistono come potenziale.

 

Questo è il Piano divino e perfetto che comprende tutto il creato e l’Universo stesso.

Fa parte del creato anche la vostra espansione in diverse manifestazioni e in diverse forme. E questo è il processo a cui andrete incontro nel vostro divenire.

Tutto ciò che fa parte di voi anela al raggiungimento della perfezione possibile del modo in cui siete ora. Nel momento susseguente, che voi chiamate futuro, sarà possibile un altro raggiungimento di perfezione nell’Armonia divina.

Che questa conoscenza vi possa aiutare ad andare avanti non ostante le vostre difficoltà. Non fermatevi e non cessate mai di sperare.

 

Vedi la verità è vicino a te nel tuo cuore. E’ la verità che più ami. Tutto ciò che ti circonda ha in sé il seme dell’amore divino. E’ facile trovarlo nello stato di elevazione. Non vedere solo l’ombra delle cose, ma vedi anche il cielo riflesso in ogni azione. C’è sempre il desiderio del Padre Madre di aiutare, di consolare di effondere sicurezza e gioia.

Ma quando ti abbassi di vibrazione ecco che il bene scompare e appare il buio dell’inganno. Le tue paure prendono consistenza e così l’incertezza ed il pessimismo. Qual è dunque il segreto? Consiste nel saper andare con lo spirito ove Dio è, nel saper pensare che tutto è oro puro in una dimensione superiore. Ecco questo avviene nella vostra ascensione e nella vostra dimora celeste dove siete quando meditate con amore. La meditazione non è statica ma dinamica: essa porta infatti la vostra anima vicino al vostro Sé Superiore e vi lascia agire in quella dimensione con libertà ed amore. La vostra ascensione sarà così perfetta in quel magico istante.

 

E’ solo nell’amore che avviene il cambiamento, solo e solamente nell’amore. Non c’è religione, non c’è pratica, non c’è nulla di già stabilito e “fermo”. Tutto è in evoluzione, tutto è dinamico, tutto si trasforma sempre più nel Bene.

Questo è il momento dell’ascesa e voi siete pronti? Chi lo è sarà molto felice di percepire il mondo divino in questo modo e chi non lo è dovrà faticare ancora un poco. Ma sappiate che questa grazia è per tutti.

Pace a voi.

Emmanuel

Come canalizzare bene

Si comincia dall’amore. Amore per tutto ciò che è spirituale e che appartiene al Mondo della Fonte. Si procede con grande umiltà e senza giudicare gli scritti propri né altrui. Si cerca di essere chiari, di percepire solamente messaggi positivi, solari, consolanti. Il resto non serve per l’anima sofferente e, quindi, non porta la guarigione spirituale.

Sì, perché tutti i messaggi che vi inviamo hanno come scopo il vostro guarire dalle sofferenze della mente, del cuore e dell’anima.


L’umanità sofferente

L’umanità non riesce ad esprimere se stessa nella sua sacra essenza che è ciò che di più elevato e luminoso esiste al mondo. L’anima è chiusa nel dolore esistenziale di chi non ha compreso il significato della sua venuta sulla terra.

Non comprende il suo vero valore e si svilisce in atteggiamenti nocivi che danneggiano il corpo che la racchiude, abbassandola di vibrazione e facendola ammalare. I chakras si chiudono, oppure i loro vortici girano in senso contrario, gli organi rispondono alla sollecitazione di stress psicofisico lavorando esageratamente o troppo poco. Il corpo si ammala. Ma la malattia fisica è solamente l’ultimo stadio di un malessere che nasce nel profondo dell’animo e che si propaga dall’anima ai sensi fisici. E’ molto importante imparare a conoscere meglio se stessi ed il motivo per cui ci si ammala.

Questo sarebbe già il primo passo verso la guarigione. Per conoscersi meglio è importante meditare.

 

Sulla meditazione

La meditazione allevia le sofferenze dell’anima e aiuta lo spirito o sé superiore a manifestarsi in modo chiaro e comprensibile. Eleva la vibrazione dell’anima e del corpo, ridona la speranza e la gioia di vivere. Vi fa sentire un tutt’uno con la Fonte Creatrice e con il Creato. E’ insomma, fonte di guarigione.

 

Come ben meditare

Non è importante quanto tempo si resta in meditazione, ma è importante la qualità della meditazione. Si può iniziare recitando un mantra. Oppure, semplicemente, restando seduti comodi e imparando a restare in ascolto.

Fare vuoto mentale è forse per gli occidentali la cosa più difficile. Imparare a non pensare, non accogliere i pensieri quando si affacciano alla mente nel momento della meditazione. Lasciarli scorrere, lasciarli andare. Essere come un lago tranquillo che è in attesa di percepire la sua essenza che sta per rivelarsi.

La meditazione è arte antica e semplice, genuina e capace di donare nuova speranza.

Il Sé Superiore si affaccia alla soglia del cuore quando il silenzio dell’anima e della mente sono completi. Il cuore, a sua volta, deve però mettere a tacere sentimenti, impressioni e desideri. Poi il tutto accade.

L’intenzione prima di meditare è importante. Si deve desiderare il bene, l’energia benevola si propaga facilmente e scorre veloce.

Quando il Sé si presenta e dona insegnamenti, questi vanno accolti con animo grato e sereno. E’ importante saper distinguere la voce del Sé dalla voce dell’ego che a volte si insinua nel meditare inesperto.

La voce del Sé è pura, sensibile, foriera di speranza e di sentimenti positivi. Va al di sopra di ogni visione umana e accoglie la sofferenza con energia di guarigione. Una buona meditazione vi fa crescere e vi rende migliori, ogni giorno di più.

Alla fine della meditazione rendete grazie ed immergetevi nella vostra vita quotidiana guardandola con occhi nuovi.

Dicembre 2012

Il cambiamento sarà necessario affinché vi ritroviate serenamente nella pace del vostro cuore.

Avrete grandi aiuti e ne sentirete la presenza. Siate fieri del vostro cambiamento e cercate in voi la fede necessaria per portarlo avanti.

Il portale sarà aperto e gli operatori di luce sentiranno la Nuova Energia che alita in loro ed attorno a loro.

D’ora in poi le visualizzazioni saranno sempre più precise e più efficaci: saprete dove andare con il vostro cuore. Lì, dove andrete nella meditazione porterete luce ed amore.

Abbiate dunque il desiderio di inviare amore mentre meditate. Vedrete luoghi : saprete che lì c’è un portale dove la Nuova Energia scorre intensamente.

Tutto questo è un nuovo inizio ed è benedetto da Dio Padre Madre.

La procedura è semplice e tutto ora scorre in modo fluido. Sia pace a voi sempre!

Un percorso verso la consapevolezza

Giugno 2012

Ora tutto sarà accelerato. Tu non lo avverti, ma così sarà. Non credere che la via sia ora più difficile o nascosta: essa invece sarà sempre più chiara e visibile. Molti crederanno al bene ed agiranno per il bene. La loro via sarà ben chiara ed essi saranno desti. Alcuni saranno increduli e lasceranno che le opportunità della vita li trascinino un po’ da una parte ed un po’ dall’altra, a volte saranno vicini alla via, a volte si allontaneranno. La loro libera scelta li condurrà, alla fine del percorso, dove avranno deciso di andare o di rimanere. Poi ci saranno coloro che non vogliono salire, che non vogliono mettere in discussione la loro posizione rispetto alla vita dello spirito. Non cederanno, non cambieranno la loro opinione. Saranno liberi di scegliere anch’essi. Ma se la loro scelta sarà non verso la luce ma verso il buio del materialismo, allora poco essi vedranno e saranno lasciati per ultimi. Vedi allora che arriveranno gli operai dell’ultima ora. Questi avranno il compito di accogliere coloro che non hanno creduto e li aiuteranno nel risveglio. Questo avverrà e poi altro nella luce sarà. La via della consapevolezza è una via dolce che non crea dissidi. E’ una via veloce perché l’illuminazione arriva in un batter d’ali e ti cambia completamente. E’ anche una via santa perché, quando cambi, cambi in meglio e non torni più indietro. E quando ti incammini per questo Sentiero sarai aiutato e il tuo Maestro personale si dedicherà con molto impegno alla tua presa di coscienza. Ora, questo è il momento. Questo è il Cammino che si sta preparando perché l’avete preparato voi vivendo, attimo dopo attimo. Avete aggiunto nuovi mattoni al vostro sentiero, man mano che procedete lo state costruendo. Quando vi volterete indietro vedrete quanto lontani sarete andati e quanti progressi avrete ottenuto. Segui dunque la tua strada e non lamentarti se a volte è tortuosa. Ti porterà a destinazione sano e salvo.

L’energia del Wesak

I sentieri luminosi sono parte della vostra crescita. Chi di voi ha in sé il risveglio, intraprenderà al più presto un percorso luminoso.

Il primo approccio con la Via della Luce sarà personale e ognuno di voi, grazie ai propri talenti, avvierà il processo del risveglio personale.

Questo periodo è un periodo in cui la luce si espanderà, vincendo il buio personale. La vibrazione di colui o colei che sta per incamminarsi nella strada del Risveglio personale si innalzerà e la persona apparirà cambiata agli occhi degli altri. Porterà una scia di bene, di vibrazioni positive ed attrarrà coloro che avranno bisogno del suo aiuto. Ognuno di voi sarà usato dall’Energia Divina al più presto e ne avrà conferma.

Il sacro wesak di quest’anno 2012 aprirà altri portali di luce. Ci saranno buoni avvenimenti per coloro che sono nella Via, ci sarà più buona volontà e comprensione reciproca. La compassione farà posto nei vostri cuori e vi sentirete pieni di amore per il prossimo. Questo è l’effetto benefico prodotto dall’energia di questa sacra celebrazione. Che il desiderio di ben pensare, ben parlare e ben agire sia sempre nei vostri cuori. Siate UNO con la vostra anima: vi avvierete così alla riscoperta del vostro sacro Sé che è nell’Energia divina!

Pace a voi. 

La via che state percorrendo...

La via che state percorrendo è, comunque la vediate, una via d’amore. Molti di voi non riescono a percepire l’altissimo livello di compassionevole cura che ha per voi l’universo. Ma coloro che sono in grado di sentire almeno una parte di questo immenso amore, sono già nel cammino verso il risveglio. Sappiate che il risveglio vero e proprio non avrà luogo in questi precisi tempi, ma che coloro che sono pronti (e sono molti) arriveranno velocemente ad un livello molto elevato di risveglio. Dunque, il risveglio è per tutti ma non tutti vi arriveranno in questi tempi.

Coloro che saranno in grado di arrivare all’illuminazione, poi aiuteranno i loro fratelli addormentati a riaprire gli occhi alla luce.

Questi tempi non sono così bui, come molti di voi pensano, ma allo stesso tempo non sono poi così luminosi.

Occorre applicarsi con amore, occorre dedizione e desiderio di riuscire, occorre speranza.

La vostra delicatezza, che è la vostra caratteristica essenziale, farà sì che la percezione del risveglio sia avvertita non solamente da coloro che saranno, o sono, i Risvegliati, ma anche da coloro che si risveglieranno più avanti.

Questo è un grandissimo dono che vi è stato dato e che fa parte della vostra costituzione. Farà sì che possiate arrivare alla meta il più presto possibile, secondo il piano di vita che avete preventivamente preparato.

Anche se molti di voi non la pensano come me, il vostro modo di essere comprende anche la dolcezza.

“Ma come – direte voi – Non conosci la nostra storia? Non hai visto la crudeltà che ci ha caratterizzato nel passato e che caratterizza alcuni di noi anche ora?”

Sì, questo lo vediamo e lo sappiamo ma, per farvi un esempio, guardatevi da piccoli. Come siete appena nati, come siete da piccoli? Cuccioli indifesi e teneri che solo chiedono affetto, così voi siete stati creati. La vostra crescita solo doveva donarvi saggezza e forza e la capacità di proteggere e custodire i piccoli della vostra specie. Purtroppo non è andata così, ma la vostra essenza resta con le caratteristiche che vi erano state donate al momento della creazione, caratteristiche che avete lasciato in disparte. Ma, non ostante questo grave impedimento, voi restate comunque dolci: una parte di voi lo è e tutti voi avete questa caratteristica nel vostro dna spirituale. La forza contiene la dolcezza e la rende più manifesta. Voi, nella dualità, avete dimenticato molte cose e avete dimenticato di usare la vostra primitiva bellezza spirituale.

Sto parlando di voi, che leggete queste pagine, voi tutti siete concepiti con queste due qualità: delicatezza e dolcezza.

E con tali qualità salverete voi stessi e le generazioni future e scoprirete con gioia che l’energia divina è in voi sempre.

 

La via vera è la via che ti accompagna quando nemmeno te ne accorgi ma che ti fa sentire bene e a volte non sai neppure perché. La via vera è la via delle benedizioni costanti nella tua quotidianità e nel tuo piccolo divenire. Sappi che quando riesci a portare a compimento un tuo compito e questo ti fa sentire bene, allora stai seguendo la via vera.

Ognuno ha la propria strada il proprio cammino. Ti innalzi quando compi ciò che ti eri prefisso e cresci. La tua via, quella vera, ti porta alla nuova consapevolezza e ti fa sentire utile e importante. Ma questo non aumenta il tuo ego, anzi, ti fa sentire umile e grato. Anche in questo caso stai seguendo la via vera.

Non aspettarti grandi cose, a volte basta un piccolo tentativo, un piccolo successo… ma quanto è importante! Allora, nella Nuova Energia, tutto è accolto, tutto è gradito e tutto serve.

 

***

 

 

La via del Risvegliato contempla anche qualche difficoltà ed insuccesso.

Se vai avanti con la fede necessaria tutte le difficoltà si dipanano e tutto diviene luce.

Ma sappi anche che alcune insidie sono sempre nascoste: è la tua mente duale che crea le ombre e queste ombre si annidano nel tuo fare quotidiano e non sempre le riconosci.

Allora tutto sembra impossibile e le difficoltà, da piccole quali sono diventano insormontabili. Sembra così, ma in realtà non lo è. La via del risvegliato sa che ci saranno incontri di questo tipo con la parte in ombra.

E’ necessario distinguerla, portarla alla luce e inondarla d’amore. Allora tutto sarà più semplice.

 

***

 

Non credere che tutto si compia in un sol istante.

Ci vuole la compassione che lenisce poi tutto si compie.

Abbi compassione di te poi degli altri e non temere che ci possano essere interferenze negative.

Queste non sono per voi, vai sempre avanti. Cresci nel tuo cuore con la saggezza del giusto e impara a guardare le cose in questo modo.

Io ora ti dico

Quando l’anima è stanca ci sono sempre gli aiuti per innalzarla.

Quando l’anima si ricompone allora tutto procede nella luce e tutto è santo.

Credi sempre che sei aiutata e ama il tuo prossimo, non pensare che sarai abbandonata, non lo sarai mai.

Non avere in te questi dissidi, superali: essi sono umani e non divini.

Diverrai così un maestro che sa superare i suoi problemi con beatitudine.

Vai avanti nel tuo quotidiano con questa nuova consapevolezza e sarai sereno. Sarai anche molto più saggio. Pace a te!

 

 

Ora è il tempo del silenzio. Lo scoglio della vita va superato con amore. Tutto ciò che è apparente va trasformato in essenza. La via interiore è la chiave di volta.

Quando l’animo è sincero si arriva ad un piano più alto.

Lasciar andare tutto ciò che ci disturba. Tutto deve essere fluido e in pace. La pace è guarigione. Sii in pace e avrai la guarigione. Tutto ciò che di vero esiste è la Via. Il resto andrà trasformato. Questo è il tempo benedetto. Impara a gustarlo, ad accoglierlo in te.

Pace a te sempre. Sii felice abbi cura di te stessa e di quanti seguono la via.

Abbi compassione degli altri.

Presto ci saranno cambiamenti e tu imparerai ad affrontarli con destrezza. La tua via è luminosa abbi il distacco da chi ti vuole fermare. Sii ferma e compassionevole. Abbi la pace in te sempre.

Vivi la vita vera, abbi il cielo e la terra in te. Sii serena, non temere mai. Non giudicare. Gli eventi sono completi. Pace a te sempre.

La frase del giusto:

“Imparo a muovermi con destrezza nelle situazioni difficili poi, dopo aver imparato, amo.”

Un augurio e qualche consiglio

La via dello spirito vi aiuta a comprendere quale sarà il vostro cammino.

L’eterno presente vi porta la comprensione di una nuova fratellanza che segna l’inizio di questo periodo di pace interiore.

 La Nuova energia vi ispira e segna  con  buoni auspici questa nuova era nella nuova energia.

Pace a voi che cercate, pace a voi che comprendete la necessità di vivere la vita dello spirito. Pace a tutti coloro che sanno amare e che capiscono quanto sia importante questo nuovo inizio.

La pace nel cuore è l’elemento indispensabile per elevarsi completamente.

La pace è insita nel cuore di Colui che è la fonte inesauribile di amore.

Cercate in voi la capacità di trovare questa pace, di espanderla in ogni momento della vostra giornata.

Iniziate dalle piccole cose, dai momenti di quotidianità che tanto vi prendono, vi appassionano e diventano parte di voi.

Imparate ad amarvi ed accettarvi non solamente per quello che siete ma soprattutto per il vostro potenziale.

Amate l’avventura della vita e non lasciatevi trascinare in basso dai momenti di sconforto. Sappiate che questi momenti servono per la vostra crescita.

Ecco un nuovo cammino è qui dinanzi a voi è l’inizio del risveglio nel corso della Nuova Energia che fortifica ed illumina coloro che si stanno destando.

Abbiamo parlato della pace. Quanto è necessaria la pace per riuscire ad amare!

Ma ora parleremo anche della necessità di avere un piccolo aiuto quotidiano ed ecco un piccolo segreto.

Cercate in voi nel profondo del vostro cuore il desiderio che più volete si avveri. Deve essere un desiderio luminoso, positivo amorevole.

Poi, formulate con parole semplici e propositive una frase che contempli l’avverarsi del vostro desiderio.

E mentre la formulate lanciate nella dimensione spirituale questo avverarsi. Guardate il desiderio mentre si avvera, e con cuore grato beneditelo.

Ecco la frase è pronta e costituisce il vostro mantra personale: vi aiuterà strada facendo. Recitatelo ogni giorno, e rendete grazie a Dio perché l’avete formulato.

La nuova energia farà sì che questo desiderio si avveri.

E’ importante sapere che ciò che desiderate esiste, in quanto desiderato da voi.

Esiste nella sua potenzialità di avverarsi e sta a voi vederlo realizzato.

Ogni frase, ogni pensiero muove energia e, se il pensiero è buono, se la frase che pronunciate contiene parole sagge ed amabili, quanto bene farà a voi ed agli altri!

Imparate ad usare bene la Parola ed imparate a pensare il bene.

Tutto avverrà perché contiene amore. E, se non dovesse avvenire, un altro piccolo miracolo si compirà al suo posto e voi, quando avrete compreso la grande compassione dell’energia divina, riconoscerete questo piccolo miracolo e sorriderete. Imparerete così a vincere i vostri timori, a riconoscere la paura nel suo nascere e a vincerla. Sì, perché è importante imparare a non temere, ad essere sicuri che siete tanto amati. La protezione che deriverà da questa vostra certezza sarà tangibile e voi proseguirete nel vostro cammino con grande sicurezza e padronanza. Non siete mai soli, questo lo sapete, e sarete aiutati, noi vi amiamo. Imparate a chiedere il nostro aiuto e a riconoscere i passi che noi facciamo verso di voi. Abbiate compassione, umiltà e gratitudine. Abbiate la certezza della vostra origine divina, abbiate fede.

Se voi sapeste quanto siete amati danzereste di gioia.

 

 

 

Messaggio del 22/1/2012 a Villa Bevilacqua

 

Pace a voi!

Nella Nuova Energia tutto quello che desiderate sarà.

L’eterno presente è qui nella Nuova Energia e voi siete gli artefici del vostro divenire.

Sappiate che presto molti, molti aiuti arriveranno a voi, sulla Terra, sempre più vicino a voi. Vi aiuteranno a compenetrare ciò che chiamiamo l’Eterno Presente, cioè il percorso del Risvegliato.

La via che voi cercate e percorrete, percorretela con amore. Noi verremo sempre più vicini a voi,  e voi ci sentirete. E’ una questione di amore.

Ognuno di voi ha una strada ben delineata, prestabilita, vivetela con consapevolezza questa strada e abbiate in voi la certezza che sarete sempre ascoltati ogni qual volta chiederete il nostro aiuto con amore e con la certezza di essere ascoltati.

La Nuova Energia fa sì che tutto quello che voi desiderate e considerate possibile da avverarsi, avvenga nello stesso momento in cui credete. Se voi desiderate il bene e lo visualizzate avverato, questo bene verrà a voi.

La Nuova Energia porta con sé tanti palpiti di infinito, è luce dorata immensamente amorevole. Essa porta con sé amore e conoscenza.

Miei cari io vi voglio svelare un piccolo segreto: il vostro Maestro personale è pronto per manifestarsi in voi. Imparate ad ascoltarlo. Pulite i vostri pensieri ed i vostri desideri, addolcite la vostra parola con la vera compassione. Agite per il bene vostro e del vostro prossimo.

Ecco che piano piano il Maestro si svelerà a voi e, dopo una buona pulizia interiore, riconoscerete che siete voi questo Maestro, proprio voi.

Ad alcuni di voi può far bene trovare un proprio mantra personale, espresso in parole semplici, positive che indicano la riuscita nel raggiungimento del vostro più caro desiderio.

Se potete, meditate e mettetevi in ascolto. Sappiate che il cielo è radioso dove sono io e dove risiedono le vostre guide.

Non sarete mai soli. E noi vi amiamo tanto, sì tanto.

E’ cominciata l’era del Nuovo Percorso. Pace a voi!

Emmanuel

 

 

Tutto è Uno

Unione di intenti è ciò che vi farà grandi. L’unione di intenti focalizzata nell’universo. È intesa come una grande fiamma che vi farà volare all’interno e al di fuori del vostro universo. Questa grande fiamma avvolgerà nelle sue benefiche vibrazioni tutto quanto è compreso nel vostro universo e il bene che ne sarà scaturito sarà sbalzato fuori dal vostro universo. Tutto sarà benedetto perché tutto viene dal grande Uno, da Colui che è la Fonte e che vi protegge. Non ci saranno nuovi avvenimenti perché voi li conoscete tutti. Sono nel vostro cuore e nella capacità del vostro spirito.

Sono i nuovi mondi del vostro sentire che vi renderanno vicini all’Uno e che vi doneranno quella libertà alla quale tutti agognate. Sappiate distinguere i desideri del vostro Io superiore da quelli del vostro io terreno. I primi sapranno superare ogni limite, ogni piccolezza e vi apriranno gli occhi su ciò che voi siete veramente. Non cedete alla tentazione di sentirvi inutili, non lo siete. Come pure non siete limitati. Voi lo pensate perché vivete nella dualità e non sapete salire. Ma quando salite vedete il vostro spirito che brilla al di sopra del vostro vivere quotidiano. Sempre chiedetevi: quando sarò sazio di vivere, quando sarò arrivato? Ora noi vi rispondiamo con un sorriso: non sarete mai sazi di vivere la vita dello spirito e non sarete mai arrivati, perché il Tutto è sempre in espansione. Se avrete questa visione di infinito anche il quotidiano sarà innalzato ad un livello superiore. La vostra ascensione sarà così molto prossima e tutto sarà accettato e portato in alto.

Non vedete che siete già lì? Ma voi siete avvolti dalle spire della dualità e vi lasciate facilmente ingannare da ciò che credete reale. Sapete che cosa è reale? La Nuova Energia è reale, essa non è ingannevole. E’ l’emanazione del Divino Superiore, dell’Uno, del vostro Sé che si sta rivelando.

Questa energia è un tutt’uno con l’Energia quantica che tutto comprende e tutto è.

Anche quando siete fermi tutto si muove in realtà e voi non siete mai fermi. Tutto ha una facile ripercussione nello spirito e nella matrice dell’Uno.

Ogni vostro pensiero è regolarmente annotato perché si fissa nello spirito.

Abbiate dunque un amorevole controllo dei vostri pensieri. Non cercate di dissimularli: guardateli bene, osservateli da vicino. Poi tramutateli in luce. Ogni pensiero, anche molto lontano dallo luce, può divenire luce. Sta a voi cambiarlo. Cambiate i vostri pensieri non luminosi, rendeteli santi. Ogni passo, ogni momento della vostra vita può essere innalzato nella sua vibrazione e può quindi essere tramutato in luce. Questo processo è avviato dall’energia quantica e voi imparerete ad interagire con questo tipo di energia. Gli operatori di luce sono tanti ora sulla terra e si stanno avviando verso la loro missione con fiducia. Sappiate sempre che tutto quello che fate lo state facendo in molti contemporaneamente e, nel momento in cui ciò avviene, voi siete Uno.

Questo è il messaggio e noi ve lo portiamo. Siamo tutti nell’Uno e siamo qui vicino a voi. Pace, pace a voi.

Sulla malattia

La vita che aspetta chi è sofferente nella malattia è una vita piena di confusione e di malessere spirituale. Sta a voi scegliere la non sofferenza mediante una vita equilibrata e contemplativa allo stesso tempo. La vostra vita quotidiana deve essere una vita che vi porta alla felicità e non alla sofferenza che causa tante vostre malattie.

La malattia è di due tipi: karmica, oppure causata dal vostro non comprendere le leggi dell’universo.

E’ karmica quando porta avanti qualcosa non terminato dalla vostra famiglia – ad esempio – e grazie alla quale qualcuno dei vostri famigliari e voi stessi potrete apprendere una determinata lezione. In questo caso, anche nel caso siate degli illuminati, dovete sottostare a questa legge e portare ben a termine la questione imparando la vostra lezione famigliare.

Ma la maggior parte delle malattie le sviluppate voi a causa della disarmonia nella quale vivete la vostra vita quotidiana.

Solamente la buona volontà di bene vivere ed il desiderio di aggiungere più spiritualità al vostro percorso, riusciranno a tenervi lontano dalle malattie.

Queste ultime infatti altro non sono se non la risposta disarmonica agli eventi della vita e sono causate dall’incapacità di cambiare situazioni ed emozioni negative in eventi altrettanto positivi. La fede, la speranza e l’amore - che la fede cristiana chiama Virtù Teologali -  servono ad aiutarvi a ben vivere e a ben portare avanti le vicende della vostra esistenza, anche quelle che positive non sono. La fede vi serve per comprendere che voi, proprio voi, potete compiere dei veri miracoli e cambiare in bene ciò che di male vedete. La speranza vi serve a intravedere un risultato positivo anche quando la vostra realtà non sembra prevederlo: con la speranza potete, ancora, cambiare il male in bene. E questo atteggiamento può anche riguardare un evento futuro.

La carità, o amore, vi dona la capacità di vedere elementi positivi e di buona riuscita là dove non sembrano esistere. Con questa capacità potete stravolgere in senso buono la vostra realtà.

Ecco come si sconfigge il male, ecco come si sconfiggono le malattie.

Un piccolo consiglio. Non pensate mai che una situazione non possa migliorare: tutto è nella vostra mente e nel vostro cuore. Abbiate sempre la fiducia di riuscire. Farete molta strada e sarete sempre sani. Pace a voi.

 

Spunti di meditazione:

Guarda, guarda il cielo…

 

* ”Guarda guarda il cielo, osserva il creato. Quanto amore c’è in tutto ciò che ti circonda!”

Ma la pace nel cuore si può ottenere soltanto se pensate a quanto amore è stato posto nel creare tutto questo per voi. Spesso vi voltate da un’altra parte e non sapete riconoscere il volto di Dio in tutto ciò che vi sta attorno. E’ una questione di cuore la vostra. Tutto è nella pace, solamente dovete crescere e far crescere tutto ciò che vi disturba.

Abbiate tanto amore in voi, abbiate la riconoscenza, cercate di arrivare al limite più elevato del vostro crescere. Spesso non riuscite a comprendere quanto amore sia stato speso nel creare la vostra vita, la vostra situazione attuale. Ogni piccolo istante della vostra vita è stato scelto, è stato contemplato per aiutarvi a crescere. Non sempre questi piccoli istanti vi piacciono, lo so.

Ma quando sarete andati oltre allora capirete che tutto ha avuto un fine e voi, allora sarete nella pace e nella riconoscenza. Il vostro compito terreno? Inviare pace ed amore a chi non ce l’ha, a chi non ha ancora capito perché è sulla terra.

Benedetti siete voi quando capite che per sconfiggere il male basta innalzare la vibrazione!

Pace pace a voi!

 

* Ci sono strade grandi e percorsi meno grandi ma ugualmente importanti.

Sappiate che non vi è colpa alcuna se siete nel crescere. Crescendo si fanno errori e si commettono sbagli ma crescendo l’importante è comprendere chi vogliamo prendere come esempio. L’esempio è importante e colui che ha scelto l’esempio da seguire, una volta scelto, è responsabile delle sue azioni.

La necessità dell’essere umano di avere qualcuno da seguire come esempio è una necessità che si è resa vitale. Quando l’essere umano sarà abbastanza forte da proseguire da solo, ecco che il Maestro diventa lui stesso.

Ora chi di voi è in grado si proseguire da solo? Sappiate che sempre avete incoraggiamenti e istruzioni, ecco che in verità non siete mai soli. E neppure i Maestri lo sono… ecco che tutto ha un solo significato: siete tutti parte dell’Uno.

 

* Eventi di luce sono previsti sulla terra aldilà delle grandi sofferenze, la via che avete scelto è una via nuova ora.

Sì, perché tutto si compia ci dovranno essere molteplici attività e molteplici interventi. La nuova energia si muove in fretta a fa sì che tutto quello che deve essere cambiato, sia cambiato in fretta.

Non ci sono né ci saranno interruzioni ma la fluidità della vibrazione cambierà il vostro percorso in meglio. Guardate con altri occhi e vedrete che il mondo di Luce è già fra voi. Ha una vibrazione molto veloce e chi è lento farà fatica all’inizio a riconoscerlo perché non lo saprà comprendere. Ma chi si adegua al nuovo pulsare dell’energia e chi lo comprende, avrà anche in sé la possibilità di riconoscere la Nuova Energia e il suo vibrare. Tutto quello che arriverà avrà un buon risvolto. Ora, la pazienza è d’obbligo. Poi la luce farà irruzione nella vostra vita.

Pace a voi.

 

Per chi sa andare oltre

Chi chiede con veemenza ciò che sa di meritare,

Chi, malgrado le difficoltà, non smette di avanzare ma affronta ogni pericolo, ogni ostacolo con fiducia,

Chi continua ad avere fede nel mondo di Luce ( che voi chiamate futuro ma che è eterno presente) e si comporta nel migliore dei modi per attuarlo,

infine Chi crede che tutto ciò che di buono sente si potrà avverare solo perché lo crede,

Costoro sono i vostri fanali, i Maestri ai quali potete rivolgervi nei momenti di esitazione. Sappiate riconoscere i Nuovi Maestri che sono portatori di Nuova Energia attraverso il Nuovo Pensiero.

Ognuno di voi ha un suo Maestro personale che è nello spirito e che vi guida. Ma avrà d’ora in avanti anche Qualcuno a cui guardare, a cui ispirarsi nella dimensione quotidiana.

E sarete quindi Maestri di Altri e Maestri di voi stessi e Altri saranno, a loro volta, i vostri Maestri.

Sì, perché avete imparato ad andare oltre e questa è la vostra ricompensa.

Luce a voi nella Nuova Dimensione.

Non chiedere il futuro

Quando capirai che la vita E’ il cammino allora avrai compreso che la misericordia divina è immensa. Tutto ciò che fate ha una sola meta: quella di aiutarvi a rinascere. Tu ora mi vorrai chiedere perché la via di alcuni è dolorosissima e quasi insopportabile. Io ti dico che la via è stata concordata precedentemente e che quelle persone sono state convocate dai Maestri che le hanno invitate a ponderare le varie possibilità, aiutandole nella scelta. Ti dico aiutandole, non influenzandole.

Ma a prescindere da quale sia stata la loro scelta, chi funge da aggressore o da loro nemico ( che fa sì che l’azione venga svolta) ha la responsabilità di quello che fa, dell’azione che svolge. Chi commette il male ha la responsabilità di averlo commesso e non quella di aver assecondato il “piano esistenziale” di quell’anima.

Cioè il male è anche di chi lo commette e chi lo pondera e non c’è merito per aver aderito al piano difficile di un altro. I Maestri che aiutano l’anima a rielaborare il piano di vita non sempre sono d’accordo su quello che un’anima farà una volta reincarnata, sul suo piano di vita. Per questo non dovete mai chiedere il futuro.

Il futuro è soggetto a molti cambiamenti che hanno a che fare con la consapevolezza crescente dell’anima in questione. A volte il futuro cambia improvvisamente perché l’anima ha avuto un’illuminazione e si è redenta.

Ma sappiate che, una volta compreso che cosa è il bene assoluto per quell’anima, non sarà più possibile vivere nell’ombra e allora tutte le ombre remote che hanno albergato non solo in quello spirito incarnato ma anche in coloro che hanno a che fare con lui, vengono a galla, si manifestano per essere riconosciute e superate.

Le ombre che voi avete – e le avete è inutile negarlo- non vengono né da Dio, né dal vostro Sé Superiore, né dal vostro seme primordiale.

Queste ombre che voi vedete attorno a voi e che alimentate riproducendole, sono frutto di tante e tante possibilità di esistenza non capita, non compresa che vanno a fare parte di un pesante fardello di vite “vissute invano”. Ma allora, chiedete voi, come può essere che un essere di luce che ha in sé la presenza e l’afflato di Dio possa vivere nell’ignoranza riproducendo in questo modo vite senza anelito spirituale? L’onnipotenza e l’onnipresenza divina sono sempre con voi e non vi lasciano mai. L’anima di colui che ama Dio è sempre in contatto con la parte divina. E allora da dove viene l’errore, il non comprendere? ci sono stati momenti in cui avete prediletto il tentare di conoscere meglio la materia – materia che voi stessi avete creato. La conoscenza della materia vi ha sviato e vi ha portato a “dimenticare” la presenza divina che è in voi.

Questo sembrerebbe “un difetto di Fabbricazione” direte voi. Questo senz’altro non l’ha concepito Dio, l’avete concepito voi.

La strada è molto lunga e la strada è anche difficile da comprendere. Ma la risposta voi l’avete scritta da ogni parte: nel vostro animo, nella natura, nelle parole, nel linguaggio.

La risposta svela che il Verbo che viene da Dio è la sua Essenza e la sua Essenza ancora e sempre si manifesta. Come fare allora a vincere l’ombra del pensiero e a risollevarsi a figli di Dio? Pensando la luce, creando la luce, dicendo la luce, sentendo la luce, amando la luce. Agendo la luce. Luce. Luce.

Il vostro mondo ne ha bisogno, ecco che per fare ciò dovreste sempre dirigere la vostra mente verso la luce. E non avrete più l’ombra.

Ecco mia cara la risposta. Credi di aver fatto un torto? riparalo pensando luce portando luce, non giudicando perché il giudizio non è luce.

Invia luce dovunque: sarà una grande gioia sentire questa vibrazione, libera da ogni pesantezza, che si eleva e permea ogni luogo, fisico e spirituale.

Ecco che il lavoro dei portali e dell’inviare luce diventa una vera e propria missione.

Pace. Pace. Pace. Con amore infinito a tutti voi Emmanuel

La Nuova Energia

Tutto ciò che gravita attorno a voi è energia, pura energia. Tutto ciò che alita attorno a voi, tutto ciò che si muove produce energia.

In realtà tutto è energia e il vostro mondo fisico è il prodotto dalle interazioni fra le diverse energie. Ci sono infatti varie qualità di energia. Alcuni sono di tipo fisico, altri di tipo spirituale. Ma tutto ciò che voi emanate e che le cose intorno a voi emanano è fatto di energia

Ma perché vi sono diversi tipi di energia? Perché vi sono energie che vibrano e si muovono in maniera differente a seconda del loro “scopo”, del motivo per cui esistono. Tutto ciò che pensate è causato dalla qualità di energia che attraete e che volete riproporre ad altri.

Nel mondo dello spirito non vi è che Energia e più ci avviciniamo alla Fonte più l’energia è pura. Nel vostro mondo e nella vostra dimensione le energie si intersecano fra loro, alcune sono positive, altre no.

Quando vi sono lotte di potere o guerre nel vostro mondo, nella dimensione spirituale l’energia lotta contro altra energia.

Il pensiero, le parole e anche le azioni sono prodotte da energia e ne e producono a loro volta.

 

 

L’era della Nuova Energia.

 

Ma ora si parla della Nuova Energia che sta transitando sul vostro pianeta e nella vostra vita. E’ una forza benevola e velocissima, facilmente riconoscibile. La Nuova Energia non solo si dirama su tutta la terra ma anche nel cuore e nell’anima di ciascun individuo

Ma che cosa è dunque la Nuova Energia? Posso dirvi che già ne vedete gli effetti: pensiero più veloce, azione che dà reazioni più veloci, interazioni ancora più veloci. E soprattutto la capacità di vivere più ruoli e, spiritualmente, di essere in più “luoghi” contemporaneamente.

La contemporaneità di questo vostro “momento” è la caratteristica importante della Nuova Energia.

Tutto ciò che si compie e che produce un grande cambiamento repentino è prodotto della Nuova Energia.

Gli esseri di luce che vi accompagnano ora fanno parte della Nuova Energia: le loro vibrazioni vibrano ad un livello più alto.

Questi sono i tempi in cui la vostra dimensione si espande fino a sfiorare l’altra dimensione. Questo fenomeno avveniva di rado ma ora avviene sempre più di frequente. E quando le due realtà si toccano, possono avvenire veri e propri miracoli. I Maestri hanno da sempre anticipato questo momento e vi hanno parlato della possibilità di compiere dei veri miracoli. Come? Proiettando la vostra buona intenzione di riuscita già nel presente, annullando il concetto di “poi”. Questo fa sì che ciò che di bene desiderate si possa compiere e, quando si compie, l’avverarsi di quel vostro desiderio produce energia. Quale energia? Energia Quantica, cioè la Nuova Energia.

Questa energia dimora nel cuore degli uomini da oramai qualche decennio. Ma non è ancora completamente manifesta ed è questo il motivo per cui vi state accorgendo della sua esistenza solo ora.

Tutto ciò che voi sperate che avvenga nella luce avverrà solo perché lo sperate. Occorre però che abbiate fede che avvenga. Questo succederà. In altre parole tutto succede più in fretta e tutto dona un risultato alle vostre azioni senza che passi molto del vostro “tempo” .Questa Nuova Energia vi suggerisce che il tempo lineare non esiste e neppure lo spazio lineare.

Il suggerimento dei maestri: “Vivete la vostra vita nel modo più onesto, più retto e più sincero possibile. Poi affidate a Dio i vostri desideri, la vostra vita stessa. Tutto scorrerà nel Bene.”



Primo insegnamento-richiesta di Emmanuel

Il cerchio dorato
Il cerchio dorato

La vita che voi avete scelto non è altro che una delle innumerevoli possibilità di vite che avevate al momento della vostra incarnazione. Ma voi dite: “se io sono nato in questa situazione, se io sono nato in questa famiglia come poteva la mia vita essere diversa?”

Allora io rispondo: chi ha scelto di nascere in quella famiglia, chi ha scelto di vivere in quella situazione sociale, storica economica se non voi prima della vostra incarnazione? So che questo non vi piace perché voi direte:

“Vuoi dire che io ho scelto di soffrire? Vuoi dire che io ho scelto di vivere una vita di stenti? O una vita senza l’affetto dei familiari? O vivere solo, senza una compagna?”

 Sì, miei carissimi, la mia risposta è sì!

 Voi siete i maestri di voi stessi e sapete di che cosa avete bisogno per poter crescere. Ecco che,  Maestri di voi stessi, avete deciso di insegnarvi la lezione che dovete imparare e la state imparando, certo che sì! Allora la predestinazione esiste? La predestinazione non esiste perché siete voi che ve la siete scelta siete voi che vi siete predestinati! Dio è libertà, non impone nulla! Se voi pensate che Dio vi abbia imposto qualche cosa allora non lo conoscete! Allora non lo amate! Sappiate miei cari che Dio  vi sta aiutando ma sta aiutando il vostro Sé ad emergere nella misura in cui l’avete permesso voi. Perché si deve chiedere l’aiuto degli angeli? Perché loro per agire hanno bisogno del vostro permesso in quanto si sono messi al vostro servizio. Un servitore aspetta che il padrone chieda e, se si è instaurato un rapporto di affetto reciproco, allora il servitore sa che cosa vuole il suo padrone e sa che il padrone gli permette di agire … ecco che gli Angeli si sono messi a vostra disposizione allora chiedete ed abbiate un rapporto di amore e collaborazione con loro ecco che l’aiuto verrà sempre!

Adesso voi direte: “ma coloro che commettono azioni malvagie che vita hanno preparato? E le loro vittime che vita hanno creato? Alcune sono piccole… non conoscono la vita…”

Lasciate che vi risponda a quest’ultima domanda: i piccoli sono bambini in questa vostra dualità ma il loro spirito è sapiente e consenziente, sa scegliere i genitori, la società che frequenteranno… quando nascono hanno già scelto.

“Ma allora il male – dite voi – che senso ha, che cosa serve,  perché esiste?”

Vi ho parlato dell’allontanamento dal piano originale cioè dallo stato di consapevolezza che aveva l’Essere creato – l’uomo – all’inizio dei tempi. Vi sono molte teorie: alcune dicono che il male fa parte della crescita e che l’allontanamento non c’è mai stato. Io vi dico sì, c’è stato e c’è anche stato un diverso iter dopo l’allontanamento. L’essere creato, l’uomo non doveva soffrire così per imparare! E’ stato un errore di mal comprensione e l’essere incarnato si è allontanato dalla sua Idea, dall’Idea di sé che aveva all’inizio.

Ecco che così è nata una specie di disfunzione che è degenerata. L’avete creata voi, come avete creato le vite basate sul senso di colpa per questo allontanamento. La realtà di questo mondo l’avete creata voi, non Dio. Lui ha creato l'Idea Primaria, la prima forma di vita perfetta derivante dalla sua perfezione e dal suo intelletto e dal suo amore.

Ma allora chi fa il male?  Il male lo commette colui che è lontano, non comprende, non sa amare, non vede la luce, è attratto dalla sua ombra perché il suo intelletto è separato dal suo Sè superiore e non lo ascolta. Il suo intelletto malato ha creato tante di quelle ombre che anche l’anima le segue e non distingue la luce. L’anima, non il suo Sé superiore, sono due cose diverse.

“E le vittime? Hanno creato quella situazione?” Voi mi chiederete. “Non hai detto che siamo noi a creare la nostra vita? E le vittime dell’oscurità e coloro che vengono ingiuriati, uccisi…”

No, noi siamo troppo angosciati per questa falsa vita che stanno vivendo. No, le vittime di altri non l’hanno programmato, quel male. Voi programmate solo il male che fate  a voi stessi, non quello che vi fanno gli altri. Anche se in qualche situazione il male che vi fanno gli altri è la conseguenza delle vostre scelte. Ma il male estremo, no, non l’avete programmato voi. Almeno nella maggior parte dei casi. E’ di questi casi che vi parlerò. Ci sono interazioni, ci sono ombre che vanno assolutamente sconfitte ora, dico ORA queste ombre fanno vittime innocenti e noi le vediamo.

Tu che scrivi hai chiesto che i Maestri intervenissero per fermare il libero arbitrio di coloro che fanno il male. Io ti risposi che non possono interferire…

A meno che… voi tutti non vi riuniate in gruppi di luce che mandano luce agli abitanti della Terra: Luce a coloro che governano, luce a coloro che decidono, luce a coloro che insegnano, luce a coloro che abitano vicino a voi, che conoscete… ciascuno si cerchi un suo posto, un suo ruolo nel mandare luce … sappiate che è tutta una cosa individuale… nessuno interferirà con le vostre scelte… abbiate sempre fede. Vedrete miracoli avvenire attorno a voi.

Tutto è sereno qui da noi, perché non lo deve essere anche da voi?

Pensate a questo, riflettete. Potete fare tutto ciò che volete, fatelo nel bene. Scegliete il bene e moltiplicatelo. Inviate luce sempre e sperate in un mondo migliore. La vibrazione si innalzerà moltissimo: si creerà la nuova energia. Sappiate che chi crede in questo la vedrà. Chi non crede non la vedrà. Ecco che tante nuove fiammelle si accendono. Ecco che l’ascensione individuale potrà avvenire. Ciascuno secondo le proprie forze, le proprie azioni i propri proponimenti.

Ecco questo è un buon inizio.  Buon lavoro e che Dio vi benedica!

Emmanuel. 

La buona speranza ed il buon sentire

7.3.2010

Il risveglio interiore è presso coloro che amano. Senza l’amore non c’è risveglio. Ecco perché tutti coloro che cercano, amano e tutti coloro che amano sono nella Via.

Non ci saranno differenze se non le diverse strade che portano alla strada Maestra. Tutti coloro che sono nel risveglio arriveranno alla Strada Maestra. E’ solo questione di percorsi in ciò che voi chiamate tempo.

La via dell’illuminato porta alla consapevolezza e tutto questo risiede in ciò che voi chiamate la volontà di Dio.

Il Dio che tu ami è la Luce che vibra per noi di amore intenso e purissimo.

Le parole non ci sono per definire le Sue qualità e le Sue perfezioni.

Credi che in questo tempo vi sono molti che stanno per risvegliarsi e il loro percorso e i loro sforzi faranno sì che molte cose si possano aggiustare.

La grande occasione si sta presentando e molti vedranno ciò che il mondo del Padre sta preparando. Abbiate fede: nella luce vi sono molti mondi e questi mondi interagiscono, ci sono molte anime che stanno preparando un buon risultato. La via comprende anche il sacrificio di altri ma questo sacrificio è e sarà sempre scelto ed approvato. Tutto è nella luce nel mondo di Dio padre madre e tutto si potrà apprezzare ed amare. Chi è della luce non potrà non amare lo sforzo amorevole delle Forze celesti che cercano di riportare l’antica conoscenza e l’antico amore. Che tutto sia gioia e amore, che la vostra luce possa splendere nei luoghi ove tutto è buio. C’è sempre la possibilità di raggiungere il cielo con la mente e con il vostro sentire. Abbandonate pensieri non della luce che generano vibrazioni basse e cambiate il vostro modo di pensare: cambierete la terra e genererete nuove situazioni di pace e di luce. Seguite gli insegnamenti dei vostri maestri interiori e portatele avanti.

Tutto avrà un esito positivo. Che la luce sia con voi.

Emmanuel 

 

 

Per i guaritori

21.10.09

La via della guarigione

Tutto è luce, tutto è conoscenza. La vostra dimensione vi rende difficile la visione. Ora ci sarà la nuova generazione che riesce a squarciare il velo. E’ scritto che questo avvenga. Ci sarà sempre di più divisione fra coloro che vedono e coloro che non vedono. E’ scritto e così sarà. L’umanità ha portato avanti con fatica ma ha portato avanti questo disegno. Quando il confine fra le due dimensioni sarà impercettibile ecco che la nuova terra promessa sarà rivelata. E’ una questione di consapevolezza. Ci saranno nuove tecniche di guarigione, le tecniche di guarigione andranno avanti sempre più in fretta, perché tanti saranno coloro che vogliono risvegliarsi. Il risveglio comprende lo squarcio del velo di illusione. Questo velo sarà reso sempre più trasparente dalle terapie di coloro che già vedono.

 

Per i guaritori:

*mandare il loro spirito dove ci deve essere guarigione, sia essa fisica che spirituale. Il tempo- spazio sono irrilevanti. Non è necessario viaggiare fisicamente ma con lo spirito.

*Per mandare lo spirito nel luogo della guarigione, renderlo prima puro e cristallino mediante una buona vita ( buon pensiero, buona parola, buona azione). Desiderare con l’amore il bene del prossimo e di coloro che si vogliono aiutare.

*Rinfrancarsi con l’uso di colori e di buona musica, la musica che voi sentite di più. Non è necessario che questa musica sia solo rilassante, può anche essere stimolante. L’importante è che sia in grado di aiutarvi ad aprire il portale dell’iniziazione.

I colori sono importanti ciascuno avrà i suoi. Cercate di visualizzare quale colore fa per voi in questo momento. Il colore cambierà a seconda della vostra crescita. Lo stato d’animo anche cambierà. Il colore visualizzato cercatelo attorno a voi come colore fisico. Potreste anche dipingerlo o disegnarlo su un foglio che metterete accanto a voi.

Le vibrazioni di colori e di musica, assieme alla fragranza che voi sceglierete come vostra, chiamerà a voi la vibrazione angelica che più vi è consona. Gli Angeli sono pronti a rendersi più percepibili a voi e all’umanità. Basta chiamarli.

 

Le terapie serviranno per aprire il portale della crescita e dell’iniziazione non solo a voi ma anche a coloro che vorrete guarire. Ecco che ciò era stato predetto e ciò avviene: gli uomini e gli angeli lavoreranno insieme!